• Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Il corso NURSING CASE MANAGEMENT, dal modello all’applicazione nella pratica assistenziale, utilizza una metodologia innovativa che coinvolge tre modelli formativi operativi, singolarmente indipendenti, ma mutuamente interagenti:

 

  1. Modello Online,
  2. Modello Self-training
  3. Modello Peer networking gaming.

 

 

Il modello case management infermieristico utilizza un processo di miglioramento dell’efficacia, dell’efficienza, della qualità e dei costi dell’assistenza basato sulla logica del coordinamento delle risorse da utilizzare per trattare la specifica patologia di un paziente, coinvolgendo le diverse strutture e organizzazioni del sistema sanitario in cui si trova.

Programma

  • Competenze, metodi e strumenti dell’infermiere case manager nella pianificazione della gestione integrata
  • Modelli di presa in carico (pazienti affetti da scompenso cardiaco congestizio, da malattia di Alzheimer, da carcinoma della mammella malattia infiammatoria intestinale, bronco pneumopatia cronica ostruttiva, artrite reumatoide, insufficienza renale cronica, diabete mellito, sindrome da immunodeficienza acquisita, ulcera da decubito e da depressione)
  • Una metodologia applicativa di facile e semplice utilizzo per predisporre e controllare lo stato di avanzamento di un piano di case management infermieristico.

 

 

Istruzioni guidate all’utilizzo dell’APP Utility Nursing Case Management Plan Control che consente di creare, organizzare e gestire i propri obiettivi

Funzioni APP:

  • Consultare informazioni di base
  • Monitorare il budget e i costi
  • Segnare dei traguardi intermedi
  • Tenere conto delle attività in corso
  • Annotare eventuali problemi sorti
  • Valutare eventuali rischi

• Istruzioni guidate all’utilizzo del Serious gaming per affrontare le principali criticità della metodologia Nursing Case Management, attraverso possibili soluzioni

 

Informazioni

Obiettivo formativo

20 - Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni tecnico-professionali

Mezzi tecnologici necessari

PC  con sistema operativo WINDOWS, MAC O LINUX

Procedure di valutazione

Questionario di valutazione a risposta multipla con doppia randomizzazione

Prerequisiti cognitivi

Questo corso formativo è stato programmato e realizzato tenendo conto degli obiettivi formativi previsti come prioritari nel Programma nazionale E.C.M., nel Piano sanitario nazionale e nei Piani sanitari regionali e delle Province autonome di Trento e Bolzano.

 

Il corso rientra nelle seguenti macroaree:

Area degli obiettivi formativi di processo 
Gli obiettivi formativi di processo [...] individuano lo sviluppo delle competenze e delle conoscenze nelle attività e nelle procedure idonee a promuovere il miglioramento della qualità, efficienza, efficacia, appropriatezza e sicurezza dei processi di produzione delle attività sanitarie, consentendo la programmazione di eventi destinati ad operatori ed équipe che operano in un determinato segmento di produzione.

 

Area degli obiettivi formativi di sistema

Gli obiettivi formativi di sistema [...] individuano lo sviluppo delle conoscenze e competenze nelle attività e nelle procedure idonee a promuovere il miglioramento della qualità, efficienza, efficacia, appropriatezza e sicurezza dei sistemi sanitari, consentendo la programmazione di eventi interprofessionali, destinati a tutti gli operatori.

Descrizione modulo formativo

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Farmacista

  • Farmacista pubblico del SSN
  • Farmacista territoriale

Infermiere

  • Infermiere

Infermiere pediatrico

  • Infermiere pediatrico

Logopedista

  • Logopedista

Ostetrica/o

  • Ostetrica/o
leggi tutto leggi meno